Prodotti e applicazioni
Tra pannelli in truciolare grezzo e fibra, prodotti decorativi nobilitati, rivestimenti, elementi HPL e piani da lavoro, Pfleiderer offre materiali perfetti per tutti i progetti: sicurezza antincendio, arredamenti navali, edilizia in legno o con certificazione ecologica.
background image
Applicazioni
Arredamento e design d’interni Arredamenti navali
Caratteristiche
sicuro per gli alimenti difficilmente infiammabile
Certificati
IMO Approval

Duropal HPL Metallizzato IMO

Laminato decorativo ad alta pressione certificato IMO di classe ’Low Flame-Spread Surface Material’ con un particolare effetto metallizzato sulla superficie grazie ai pigmenti madreperla. Il retro viene levigatoper renderlo adatto all’incollaggio.
Laminati HPL di difficile infiammabilitá con decorativi metallizzati. Certificazione IMO. Costituito da fogli di cellulosa stratificati impregnati e da carte decorative melaminiche unite sfruttando pressione e calore. Il retro viene levigato per renderlo adatto all'incollaggio.

Campi d'applicazione: Superfici ignifughe decorative per la progettazione antincendio negli arredamenti navali. In particolare per corridoi e vani scale, pareti divisorie e rivestimenti di pareti e soffitti.
Le superfici metallizzate sono adatte esclusivamente per applicazioni verticali e dove é richiesto un design ricercato e d’impatto. Non è indicato per l’utilizzo orizzontale né per superfici soggette a sollecitazioni meccaniche.

footer image
Formato in mm Spessori in mm Finiture
Lunghezza Altezza
2.800 2.070 0,6 AH | LI | ML | MO | MP | NW | RU | SM | SX | VV
2.800 2.070 0,8 AH | HG | LI | ML | MO | MP | NW | RU | SM | SX | VV
2.800 2.070 1 | 1,2 AH | HG | LI | ML | MO | MP | RU | SM | VV
4.100 1.300 0,5 | 0,6 CT | FG | LN | ML | MO | MP | MS | NW | RT | RU | SM | SX | TC | VV
4.100 1.300 0,8 CT | FG | HG | HS | LL | LN | ML | MO | MP | MS | NW | RT | RU | SM | SX | TC | VV
5.600 2.070 0,6 AH | LI | ML | MO | MP | NW | RU | SM | SX | VV
5.600 2.070 0,8 AH | HG | LI | ML | MO | MP | NW | RU | SM | SX | VV
5.600 2.070 1 | 1,2 AH | HG | LI | ML | MO | MP | RU | SM | VV

Norma prodotto

  • Attenendoci a EN 438-8

Massa volumica

  • ≥ 1.350 kg/m³

Approvazione navale

  • Low Flame-Spread Surface Material (MED)
  • Low Flame-Spread Surface Material (USCG)
  • Low Flame Spread Surface Linings (Transport Canada)

Classe di formaldeide

  • E1 (EN 717-1)

Sicurezza prodotto

  • In conformità al Regolamento (UE) N. 10/2011 la superficie si presenta fisiologicamente senza pericolo e adatta per un contatto diretto con gli alimenti.
  • La superficie decorativa e l´anima si compongono di piú strati di carta impregnate di resine termoindurenti; queste resine si fondono completamente durante il processo di fabbricazione che sotto l´effetto del calore e dell´elevata pressione si da origine ad un materiale stabile, resistente e irreversibile.
  • Produciamo i nostri pannelli senza l´aggiunta di sostanze alogene e/o metalli pesanti, agenti di conservazione, di prodotti di protezione del legno e solventi organici.
  • Questo prodotto è in conformitá con il REACH CE 1907/2006 un materiale non soggetto ai sensi dell' articolo 7 e alla sua registrazione.

Particolarità

  • Per ottenere un naturale effetto metallico non viene applicato l´overlay. Per questo motivo questo prodotto dovrebbe essere applicato solo in maniera verticale.
  • Per le superfici orizzontali sottoposte a forti sollecitazioni con decorativi metallizzati, si consiglia di inoltrare l’ordine con overlay. E’ possibile che le superfici senza overlay presentino delle leggere differenze a livello estetico.

Lavorazione

  • Ulteriori suggerimenti sulla lavorazione dei laminati sono disponibili presso il sito della ICDLI (www.icdli.com).
  • Per la produzione di pannelli Composite viene consigliata una costruzione simmetrica, cioé ambedue i lati con lo stesso identico laminato. Usando contobilanciature (anche HPL) si potrebbe dare luogo all´imbarcamento del pannello; è quindi sempre indispensabile effettuare delle proprie prove.
  • Prima di procedere alla lavorazione e al montaggio è necessario predisporre una normale situazione climatica. I locali devono essere climatizzati a seconda del successivo utilizzo.
  • Per le applicazioni su superfici ampie si consiglia, in particolare, durante la post-lavorazione e/o il montaggio di fare attenzione all'omogeneità cromatica e strutturale dei pannelli e dei tagli utilizzati e di lavorare il materiale tenendo conto della direzione di produzione.
  • In base all'applicazione e ai requisiti del materiale, si consiglia di effettuare prima delle prove.

Stoccaggio, movimentazione e trasporto

  • I pannelli devono essere conservati sempre in posizione orizzontale poggiando perfettamente a filo e con tutta la superficie su di un supporto piano, pulito a condizioni ambiente normali (temperatura 18-25°C, umidità relativa 50-65%).
  • Proteggere dall'umidità e dall'acqua.
  • Evitare l’ esposizione diretta al calore e conseguente essiccamento latente delle superfici tramite radiazione di luce, calore o correnti d’ aria provenienti da impianti di riscaldamento o condizionamento.
  • Evitare l'esposizione diretta alla luce del sole o ai raggi UV, in particolare se si tratta di prodotti imballati con pellicola.
  • La catasta deve essere appesantita con un pannello di copertura.
  • Garantire le stesse condizioni di conservazione anche quando si prelevano pezzi dal bancale.
  • Uno stoccaggio verticale è sconsigliato.
  • È da tenere presente che qualsiasi stoccaggio non appropriato, indipendentemente dalla sua durata, può deformare i pannelli in modo irreversibile.
  • La presenza di corpi estranei e impurità tenaci nella pila di pannelli può causare danni o lasciare impronte sulla superficie.
  • I pannelli non devono essere trascinati o fatti scivolare uno sull'altro, ma vanno sollevati uno alla volta manualmente o con l'ausilio di ventose.
  • I pannelli accatastati devono essere trasportati su una base sufficientemente larga e solida come, ad esempio, pallet. I pannelli devono essere, infine, fissati per evitare spostamenti.

Salute e sicurezza sul posto di lavoro

  • Indossare il dispositivo di protezione individuale (DPI) idoneo in base all’attività da svolgere.
  • Durante la lavorazione con operazioni di taglio e levigatura, garantire un'aspirazione sufficiente.

Pulizia e manutenzione

  • La superficie puó essere pulita con acqua ed un detergente delicato. Per rimuovere lo sporco più ostinato, seguire le raccomandazioni nel foglio tecnico "Cleaning of HPL surfaces" (www.icdli.com).

Smaltimento

  • E' consigliabile il recupero energetico.

X